oneplus-7-5G
Cose da geek

OnePlus 7 supporterà il 5G dal 2019 ?

Il 5G, prossimo standard di telefonia mobile, fa capolino anche se la copertura 4G prosegue sempre sul territorio francese. In attesa dell’introduzione di questa tecnologia molto più rapida delle precedenti, i produttori di smartphone stanno lavorando sulla compatibilità dei prossimi dispositivi con tale standard futuro.

OnePlus entra in lizza

È il caso di OnePlus. Il suo CEO e cofondatore Pete Lau ha annunciato durante il Mobile World Congress, tenutosi a Shanghai a fine giugno 2018, che i suoi ingegneri stavano lavorando sodo a uno smartphone compatibile con la tecnologia 5G. È sembrato piuttosto ottimista e ha dichiarato di avere buone speranze di presentarcelo nuovo nuovo nel corso del 2019.

Notiziona, no? Sì, ma OnePlus 6 è appena uscito! Da tenere a mente che è davvero nuovissimo, poiché risale solo al 22 maggio scorso. Il prossimo OnePlus è già programmato per la fine di quest’anno, il futuro OnePlus 6T non sarà logicamente quello che intraprenderà l’evoluzione del 5G. Possiamo, dunque, supporre che questo sia il caso di un futuro OnePlus 7!

E gli altri produttori?

Ovviamente OnePlus non è l’unico nel mondo ultra-competitivo dello smartphone e anche gli altri marchi stanno lavorando a questa rivoluzione successiva. Il cinese Huawei, il coreano Samsung, l’americano Microsoft e i suoi Lumia colgono l’opportunità e testeranno il 5G ora puntando anche all’uscita più veloce possibile, dal 2019, per essere all’avanguardia e fare grande scalpore.

Così veloce, il 5G?

Il 4G+ consente una velocità di connessione fino a 300 megabyte al secondo, le prestazioni annunciate sono da capogiro. Samsung avrebbe ottenuto risultati sorprendenti, con una velocità pari quasi a 7,5 gigabyte al secondo. L’Università del Surrey ha raggiunto, ovviamente nel test, una velocità impressionante di oltre 1 terabit al secondo (con trasmettitori e ricevitori sviluppati appositamente dall’università).

5g - oneplus-7
Tutto ciò ci fa fremere di impazienza, a Back Market, e non vediamo l’ora di vederlo, vero?

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.