Qui la Terra

L’occasione senza germi, oh oui!

Niente, non c’è niente da fare. La matematica euforia che provate all’uscita di un nuovo iPhone si rigira in men che meno nel vostro stomaco in una bella doccia fredda non appena vi avvicinate un po’ troppo al suo prezzo. Il fenomeno si ripete come si chiudono i cerchi, per cui anche questa volta pimpanti e ingallettati finite col naso incollato alla vetrina: niente da fare, l’iPhone 7 PARTE da

769 euro.    giphy-schock

Benone! Poi uno si chiede ma come mai c’è tutto sto giro di device usati, di rivendite high-tech e compagnia. mo’ vedi un po’ te.

Ottimo. Solo che in questa grande girandola dell’occasione l’effetto è di una grAn confusione. Quanto durerà l’iPhone che avete ricomprato sui siti di usato, o dal vostro vicino, o ancora da quella pagina Facebook piena di offerte accattivanti? Allora invece di parlare di soldi, e invece di parlare di garanzie, ci siamo detti che il nostro miglior argomento di convincervi che i ricondizionati sono THE BEST, è la salute (mmm che argomento sexy).

Si, una specie di fertily day dei telefonini vi facciamo.

Un gustoso covo di simpatici batteri

18-times-more2x-768x449
Ma SINCERAMENTE:

ma voi

lo sapevate

 

 

che su uno smartphone ci stanno più germi che sulla tavoletta del c*s*o? #bleah

E non “un po’ di più”. 18 volte di più!!! Tutti sti mostriciattoli incollati all’orcheschifoecchio, gesù che schifezz. Vabbuo’ e allora che si fa? Allora vai di ricondizionato, diciamo noi. (ovvvvvio) Perché non è la stessa cosa di un usato? ennnnno’.

(Atmosfera discorso palla)

Se usato e ricondizionato hanno in comune di vivere una seconda vita, la grande differenza di queste categorie sta proprio nel checkup completo che i prodotti ricondizionati subiscono da capo a piedi prima di essere rimessi sul mercato (a prezzo ridotto, sotto garanzia di almeno 6 mesi, etc. etc.). Che a dirla tutta significa anche che il detto smartphone viene preso, smembrato, sistemato, controllato in tutte le sue parti; che lo schermo viene sistematicamente sostituito con un film protettore, pari al nuovo; che le parti vengono ripulite e cosi smammateve pure un poco di germi schifezze e compagnia.

Allora, se fate parte degli amanti dei gel igienizzanti, in metro non toccate niente, vi fate aprire qualsiasi porta o premete i piani dell’ascensore col gomito, alla fin fine il vostro adorato telefono potrebbe parervi molto più figo in versione ricondizionata che nuova. (con grande gioia del vostro portafoglio).

Vabbé, c’ho provato.

18 volte più che su una tavoletta wc. bleah. che idee.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.