Cosa da geek

L’ultima versione di Android svelata! Vi diciamo tutto sulla P 9.0

May 2018

Mentre Android Oreo, l’ultimo sistema operativo mobile di Google, viene applicato ancora su pochi smartphone (meno del 5% ad aprile 2018), l’azienda americana sta già lavorando alla prossima versione, conosciuta per ora come Android P 9.0.

Android Pineapple cake

Sembra che Google scelga di proseguire con la tradizione dolciaria per la nona versione del suo sistema operativo mobile.

Infatti, dopo Android Cupcake, Ice Cream Sandwich e Oreo; il nuovo android potrebbe essere una torta all’ananas. Pensavamo di avere più informazioni sul nome commerciale, alla conferenza Google I/O 2018 in California; ma la ditta di Mountain View è ben decisa a mantenere la suspense. Allora? Pineapple Cake o Popsicle, secondo te? Sono aperte le scommesse! Nel frattempo ti forniamo la ricetta per quest’ultima creazione di Google dopo la conferenza dall’8 all’11 maggio ?.

Caratteristiche previste

Screenshot che compaiono involontariamente (?) sul blog di Google svelano una novità che potrebbe fare capolino con Developer Preview 2. Si tratta di una nuova barra di azioni rapide che migliora la gestione delle notifiche in base al luogo e all’ora. Nel completare le Smart Reply, autorizza una gestione sempre più sofisticata delle notifiche.

Novità emerse

In buona sostanza, Android P si distingue per il design rivisitato. C’è maggiore fluidità nelle transizioni animate e nelle notifiche. Le impostazioni sono state ridisegnate e sono più ergonomiche. È stato impostato un nuovo menu verticale di regolazione del suono. E, naturalmente, la sicurezza ha avuto diritto a una promozione. Si può altresì notare che la posizione dell’orologio è stata modificata per garantire una “esperienza coerente per dispositivi Android, indipendentemente dal fatto che abbiano un noch o no”. Ma cosa c’è dietro la facciata? Ecco alcuni migliorie interessanti su Android P:

  • l’accesso al microfono e alla telecamera è vietato all’insaputa dell’utente,
  • il traffico internet di tutte le applicazioni è crittografato,
  • il modello di sblocco non mostra più il tracciato realizzato dalle dita.

Se è la connettività che ti fa impazzire, sii felice! Ora potrai associare 5 dispositivi contemporaneamente tramite Bluetooth. “Fantastico, potrò trollare i miei amici trasmettendo di forza Nana Mouskouri sul loro cellulare!” Ah, no, c’è un limite a tutto! Ne riparleremo poi, se sei saggio ?.

Al contrario, Android P offre agli sviluppatori di applicazioni un’API per modificare gli accessi ai sensori fotografici sullo smartphone. Tutto quello che devi fare è aspettare che la tua app preferita applichi questa funzione per avere varie modalità foto. Inoltre, con il Developper Preview, gli sviluppatori possono visualizzare in anteprima le proprie applicazioni create utilizzando una tacca.

Infine, sempre più accurati grazie a una tecnologia di localizzazione avanzata, gli smartphone compatibili con il protocollo 802.11ac vedranno Google Maps in grado di guidare l’utente all’interno di un centro commerciale o in un aeroporto.

In attesa di Android P, trova ora su Back Market tutti gli smartphones compatibili con Android Lollipop, Marshmallow od Oreo…

Pineapple No GIF - Find & Share on GIPHY

Share

Lasciate i vostri commenti qui :)

Non esitate a lasciare una recensione!